Acqua ultrapura

L'acqua ultrapura garantisce risultati affidabili

Ogni giorno, gli scienziati di tutto il mondo usano l'acqua per molteplici scopi. Ma la qualità di questo reagente è troppo importante per ignorare i contaminanti e le variabilità nell'acqua di laboratorio mettono a rischio troppi risultati.

Scopri di più ora

Contenuto dell'acqua di laboratorio

L'acqua contiene una miriade di contaminanti

Grazie alle sue incredibili proprietà solventi, l'acqua serve a mescolare e disciogliere una grande varietà di sostanze, il che significa che le fonti di acqua di laboratorio contengono molti contaminanti diversi. Anche i livelli di tracce di impurità possono influenzare numerose applicazioni scientifiche, mettendone a rischio i risultati.

Le fonti d'acqua sono molto variabili

L'acqua potabile deve essere conforme alle normative locali, oltre che presentare livelli accettabili di trasparenza, gusto e odore. Ciò si ottiene trattando le sorgenti idriche naturali, come i bacini idrici, i fiumi o le falde acquifere attraverso una serie di passaggi, che variano a seconda della fonte d'acqua, delle normative locali e nazionali e della scelta delle tecnologie.  Pertanto, è evidente che l'acqua varia notevolmente da una posizione geografica all'altra e anche da una stagione all'altra. L'acqua è una fonte di variabilità negli esperimenti che non ci si può permettere di ignorare.

 

White paper

Acqua di laboratorio

Un reagente chiave per
il successo degli esperimenti

Acqua di laboratorio

Un reagente chiave per il successo degli esperimenti

Scarica la tua copia GRATUITA
oggi stesso

Cosa si intende per acqua ultrapura?

L'acqua ultrapura (UPW) è un'acqua che è stata purificata in base a specifiche di livello elevato. Di norma, l'acqua contiene solamente H20, nonché un numero equilibrato di ioni H+ e OH-. Ha una resistività di 18,2 MΩ·cm, TOC <10 ppb e conta batterica <10 CFU/ml. Per poter essere classificata come ultrapura, l'acqua non deve contenere endotossine rilevabili. Questo livello di purezza lo rende un reagente perfetto per i lavori di laboratorio.

Perché dovresti preoccuparti delle impurità presenti nella tua acqua di laboratorio?

L'acqua ultrapura, nota anche come acqua di Tipo 1, raggiunge i livelli ideali teorici di purezza con una resistività di 18,2 MΩ·cm, TOC <10 ppb e conta batterica <10 CFU/ml. Anche le endotossine vengono rimosse e, per essere definita tale, l'acqua ultrapura, generalmente, deve contenere meno di 0,03 EU/ml, con livelli di nucleasi e proteasi non rilevabili.

L'acqua ultrapura è un reagente essenziale e di importanza critica, utilizzato in molte  applicazioni scientifiche a elevata sensibilità,  come l'HPLC, l'LC-MS, GC-MS, la GFAAS, la PCR e le colture cellulari dei mammiferi, nonché negli analizzatori clinici.

Per cosa si utilizza l'acqua ultrapura?

La UPW è utilizzata maggiormente nei semiconduttori e nell'industria farmaceutica, anche se è una soluzione ideale per qualsiasi attività di laboratorio. Il suo livello di purificazione la rende una risorsa versatile nelle applicazioni a elevata sensibilità.
Tra le applicazioni di utilizzo della UPW vi sono:

  • Cromatografia liquida ad alta prestazione (HPLC)
  • Cromatografia liquida-spettrometria di massa (LC-MS)
  • Gascromatografia-Spettrometria di massa (GC-MS)
  • Spettroscopia ad assorbimento atomico con forno di grafite (GFAAS)
  • Reazione a catena della polimerasi (PCR)
  • Immunochimica (ICC)
  • Colture di cellule di mammiferi
  • Analizzatori clinici
  • Analisi di tracce

In che modo l'acqua ultrapura supporta la cromatografia?

La sensibilità superiore di avanzate tecniche di cromatografia ampiamente utilizzate, come la LC-MS e la cromatografia liquida ad alta prestazione (HPLC), richiede un'acqua di massima purezza. Questo perché diversi tipi di contaminanti, tra cui gas disciolti, particelle, colloidi, batteri e composti organici, possono compromettere i dati ottenuti, producendo anche valori di fondo superiori o interferendo direttamente con le analisi. Questo rende l'acqua ultrapura di importanza vitale per proteggere l'affidabilità delle applicazioni nella cromatografia liquida.

In che modo l'acqua ultrapura supporta l'analisi delle tracce?

L'analisi degli elementi in tracce consiste nel rilevare concentrazioni molto basse (tracce) di determinati elementi chimici contenuti in un campione. Questo richiede tecniche analitiche con un'elevata sensibilità e accuratezza, con risoluzioni di rilevamento che arrivano alle parti per trilione!
Tuttavia, il risvolto negativo di questo rilevamento altamente sensibile è che i dati ottenuti possono essere compromessi anche da piccole quantità di contaminazione dovuta a elementi o ioni aggiuntivi. Ciò potrebbe comportare anche la presenza di errori nei bianchi e nei campioni di calibrazione o concentrazioni artificialmente elevate del campione. Pertanto, l'affidabilità dell'analisi degli elementi in tracce deve essere preservata utilizzando acqua ultrapura teoricamente priva di impurità.
​È stato dimostrato che l'acqua ultrapura erogata dai sistemi di purificazione dell'acqua ELGA è priva di contaminanti in tracce, il che soddisfa le esigenze degli strumenti utilizzati per le analisi degli elementi in tracce.

Desideri sapere di quale tipo di acqua hai bisogno per la tua attività?
Cerchi un fornitore locale di acqua ultrapura?
Trova un partner approvato oggi stesso

Perché utilizzare acqua ultrapura?

L'acqua ultrapura non contiene contaminanti o impurità, entrambi presenti nella normale acqua potabile. I tipi di contaminanti presenti nell'acqua e la loro quantità possono dipendere dalla provenienza dell'acqua. La presenza di impurità e contaminanti può avere un impatto grave sui dati ottenuti. Assicurandoti che l'acqua soddisfi un elevato livello di purezza, puoi eliminare qualsiasi possibile sabotaggio dei tuoi dati, garantendo risultati affidabili e accurati.

Esistono dei rischi connessi all'utilizzo dell'acqua ultrapura?

La composizione dell'acqua ultrapura la rende piuttosto instabile, in quanto non è questo il suo normale stato. Quando questo tipo di acqua entra in contatto con impurità e minerali, come, ad esempio, composti organici e inorganici, cerca di assorbirli nella sua struttura. Quindi, è necessario prestare attenzione a come si conserva, in modo da ridurre al minimo il rischio di contaminazione e far sì che l'acqua resti ultrapura.

Qual è il processo di creazione dell'acqua ultrapura?

Durante la purificazione dell'acqua, si svolgono diversi processi minuziosi. Attraverso ciascun trattamento, i contaminanti nell'acqua vengono ulteriormente ridotti, aumentando il livello di purezza. La durata di questo processo dipende dal livello di impurità presente prima di iniziare il processo di purificazione. Una volta rimossi tutti i contaminanti indesiderati, l'acqua può essere usata immediatamente o essere conservata fino al suo utilizzo.

Perché scegliere l'acqua ultrapura ELGA?

Noi di ELGA LabWater comprendiamo quanto sia fondamentale per gli scienziati avere accesso ad acqua ultrapura o a qualsiasi altro tipo di acqua necessario per la loro attività. Se abbinate fra loro, le tecnologie impiegate nell'apparecchiatura ELGA possono eliminare le impurità dell'acqua fino a livelli estremamente bassi. Alcune tecnologie si concentrano su contaminanti specifici, mentre altre hanno un più ampio spettro di bersagli. Per ottenere il livello di purezza dell'acqua corretto per una determinata applicazione, creiamo una combinazione conveniente di diverse tecnologie, ottimizzandone il funzionamento.

Questions?

Ask our approved partners any questions you still have

Scegliere il giusto tipo di acqua secondo ELGA,
è facile come contare I, II, III

I nostri esperti si sono impegnati al massimo per te! Nel nostro ultimo white paper, abbiamo creato un sistema facile da usare che classifica la purezza dell'acqua in pochi tipi principali, aggiungendo un elenco più dettagliato di applicazioni comuni e la relativa purezza dell'acqua richiesta.

Ottenere una fornitura affidabile di acqua ultrapura per il tuo laboratorio

Ti dimostreremo perché utilizzare il giusto livello di purezza dell'acqua è un metodo semplice per ottenere risultati più precisi e uniformi. E che installare un sistema interno di depurazione dell'acqua può farti risparmiare tempo e denaro, riducendo il tuo impatto sull'ambiente. Scoprirai:

  • Il potenziale impatto dei contaminanti dell'acqua sugli usi quotidiani di laboratorio
  • Come viene purificata l'acqua di laboratorio e i diversi tipi di acqua che è possibile ottenere
  • Come selezionare il sistema di purificazione dell'acqua di laboratorio più adatto alle tue esigenze