Che cos'è l'osmosi inversa?

L'osmosi inversa (RO), con le sue eccezionali capacità di purificazione, è una tecnologia estremamente efficace ed economica per la rimozione della maggior parte delle impurità. Le membrane osmotiche sono sottili pellicole in poliammide, impermeabili oltre soglie elevate di pH.

Le membrane osmotiche sono utilizzate per rimuovere:

  • Agenti contaminanti con diametro inferiore a 1nm
  • Oltre il 90% dei contaminanti ionici, la maggior parte dei contaminanti organici e quasi tutti gli agenti contaminanti particellari

 

Come l'osmosi inversa rimuove gli agenti contaminanti

Durante l'osmosi inversa, l'acqua viene pompata oltre il lato d'ingresso di una membrana osmostica sotto pressione (pari solitamente a 4-15 bar, 60-220 psi) procedendo in cross-flow. Di solito il 15-30% dell'acqua immessa passa attraverso la membrana come "permeato", mentre il resto esce dalla membrana come "concentrato", contenente la maggior parte dei sali, composti organici, ed essenzialmente tutte le altre particelle.

 

Vantaggi e limiti

Vantaggi

  • Rimozione efficace di contaminanti come colloidi, pirogeni, etc.
  • Manutenzione minima e monitoraggio semplice

Limiti:

  • I gas non vengono rimossi
  • Ẻ necessario il pre-trattamento per evitare che i contaminanti danneggino la membrana

Quale il tipo d'acqua soddisfa i tuoi bisogni?

Trova il sistema più adatto a te